CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
mercoledì 1 dicembre 2010
Innanzitutto Magali si è offesa, per le foto pubblicate ieri, in quanto appare grassa, mentre in realtà pesa poco più di quattro chili! Le ho detto che le avrei presentato scuse ufficiali, abbiate pazienza vivere con una gatta che si crede un’umano non è semplice!
Anche oggi, e fino ad esaurimento vostro e delle foto, vi proponiamo alcune immagini, di luoghi turistici e non, della città che amiamo tanto!
Il Centro Pompidou tra poco compie trent’anni, ma non li dimostra. E’stato progettato da un team di architetti ed ingegneri tra cui l’Italiano Renzo Piano, ospita il Museo d’arte contemporanea, una biblioteca e un centro per la musica. Ricordo ancora l’emozione che provai quando lo visitai per la prima volta nel 1981, le scale mobili scorrono in quei passaggi trasparenti distinti dal colore rosso … ed ancora oggi ogni volta che lo vedo mi trasmette una sensazione di movimento, modernità, anche se, gli anni sono passati …

Poco distante dal Beaubourg, nome con cui è anche conosciuto questo edificio, si trova il Forum des Halles, la vecchia area dei mercati generali riqualificata nel corso degli anni 70. Ospita un grande giardino ed un centro commerciale, ovviamente ora il vederlo non produce alcun effetto, ma quando lo vidi durante il mio primo viaggio fui colpita dalla sua architettura, dalle pareti vedrate dei vari piani che si affacciano su un cortile interno completato da sculture moderne.

Ed ecco la ricetta di oggi che consigliamo vivamente anche quando avete amici a cena e vedrete che si leccheranno i baffi!
Zuppetta di cozze
Ingredienti per 4 persone:
2 kg di cozze
1 cipolla bianca
1 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di panna
1 bustina di zafferano
zenzero grattugiato fresco
pepe

Preparazione:
pulite le cozze.
Pelate ed affettate finemente la cipolla.
Mettete le cozze in una casseruola e fatele aprire a fuoco vivace, toglietele dal fuoco e filtrate l’acqua di cottura.
Rimettete la casseruola sul fuoco mettete la cipolla, la panna, il vino, lo zafferano, le gingembre e l’acqua di cottura. Fate cuocere per 10 minuti e aggiungete le cozze, mescolate bene e pepate.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

3 commenti:

Ylenia ha detto...

Magali era in splendida forma nelle foto di ieri, anzi, seduta comoda lì dov'era credo abbia fatto venire invidia a tutte noi.
E' sempre un piacere guardare qualche scatto di Parigi, soprattutto con le tue didascalie che dimostrano quanto ami e quanto bene conosci questa città.
E ancora una volta il post si conclude in bellezza, strepitosa zuppetta, da provare sicuramente, io la faccio alla tarantina.

cristi ha detto...

Che stupendo piatto Helga! Me lo segno subito!

Ely ha detto...

ma che belle che siete :-) e quell'alberello nella foto? divino! come divina e questa ricetta! elegante e buonissima!!! mi piace!!!

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo