CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
giovedì 16 dicembre 2010
Avrei voluto andare alla mostra di Monet, ho visto più volte i suoi dipinti e sono rimasta incantata dalle sue ninfee, ma durante quest'esposizione sicuramente ci sarebbero state anche delle sue opere provenienti da musei non parigini, ma sono andata di mattina presto e mi attendeva una coda al freddo di oltre tre ore ...


Ho ripiegato andando alla Maison de Culture Japonaise, che volevo visitare da tanto tempo, c'era una mostra sulla tintura dei tessuti, ma la cosa che più mi ha affascinato è stato l'ambiente così pulito, rilassante, mi ha colpito la gentilezza degli impiegati e nella boutique interna ho potuto vedere oggetti per me inusuali, carta per origami, cartoline inusuali, sono stata veramente bene.

Ho proseguito il mio bighellonare andando in rue de Rivoli e all'Hotel de Ville ho visto questo manifesto che ha attratto la mia attenzione e sono andata a vedere questa mostra. Non conoscevo questa signora Madame Andrée Putman e sono stata piacevolmente colpita dallo scoprire che è un'arredatrice, una creatrice di oggetti, un'ambasciatrice dello stile francese. Mi ha colpito la purezza dei suoi lavori ancora molto attuali anche se risalenti agli anni 80! Ultimamente ha persino creato le tazzine per Nespresso. Una donna intelligente, non formale, dalle mille sfaccettature che ha avuto la capacità di scoprire ed esprimere il proprio talento. E non mi resta che concludere come dicono qui in Francia: "Chapeau!".

Il piatto di oggi mio marito l’ha trovato ottimo e la carne è rivestita non dalla solita “crosta” di pane o pasta sfoglia!







Maiale in crosta
Ingredienti per 6 persone:
2 filetto di maiale in unico pezzo
1 kg di patate
2 albumi
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di rosmarino tritato
2 cucchiai di prezzemolo tritato
1 rametto di timo
olio d’oliva
burro
sale e pepe

Preparazione:
fate dorare i filetti in una padella antiaderente con un po’ di olio girandoli più volte per farli colorare uniformemente, salate e pepate.
Preriscaldate il forno a 180°.
Pelate, lavate le patate e grattugiatele. Mettete in uno scolapasta e lasciatele a bagno in acqua fredda. Scolatele e asciugatele con cura con uno strofinaccio. Mettetele in un insalatiera, aggiungete la farina, gli albumi leggermente sbattuti con una forchetta, le erbe aromatiche, sale e pepe.
Mettete i filetti in due pirofile imburrate e ricopriteli interamente con il composto di patate alle erbe, comprimendo bene intorno alla carne.
Infornate per 30-35 minuti circa, fate dorare in superficie.
Tagliate a fette e servite ben caldo.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

3 commenti:

cristi ha detto...

Interesting...ma di proposito non hai messo patate anche sotto?

Ylenia ha detto...

Assolutamente da provare, un maiale pieno di sapore e anche bellissimo da vedere. Un saluto alla pelosetta

Vale ha detto...

Oggi provo a farlo ma con il pesce... ti farò sapere, e grazie dello spunto!

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo