CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
lunedì 1 marzo 2010
Come consuetudine Magali ed io scattiamo e pubblichiamo una foto "del primo del mese" insieme, questa volta, essendo sole, l'abbiamo fatta con l'autoscatto, sembriamo un po' stupidotte, ma ormai è diventato un gesto scaramantico!
E’ trascorso un altro mese in vostra compagnia!
All’inizio credevo solo che la cosa essenziale fosse arrivare alla fine dell’anno con 365 ricette preparate, poi ho iniziato a definire, scherzosamente, il cucinare quotidianamente per il blog “una meditazione tra i fornelli”, non sapendo, ancora, che questo è veramente lo scopo di quest’impresa.
Me ne sono resa contro riguardando gli ultimi post che ho pubblicato: le ricette sono sempre più frequentemente precedute da una lunga riflessione, che contribuisce ad evolvere, di questo ne sono sicura, il mio spirito.
Ogni piccola cosa presente o passata, è per me spunto di discussione con me stessa, con Magali e con voi che pazientemente mi seguite. E, soprattutto, alimenta il desiderio di rispolverare vecchi libri o leggerne nuovi, ho compreso che sono profondamente ignorante ...
Sicuramente è un percorso che non so dove mi condurrà, ma certamente, durante quest’anno la mia esistenza si incrocerà con quella di tante persone … ognuna delle quali ha un valore da trasmettermi.
Quindi vi ringraziamo per contribuire con la vostra presenza al nostro "progredire", ops al mio progredire, Magali dice che lei è già al topo, ops al TOP! E non posso che darle ragione, visto che è lei che mi suggerisce sempre cosa scrivere.
Proprio in questo frangente ha insistito, perchè inserissi queste parole bellissime ...

Dice il proverbio “tutte le strade portano a Roma”. A lungo ho cercato queste strade, perché volevo raggiungere Roma a tutti i costi e mi sono sempre smarrita. Nel frattempo ho scoperto che non è affatto vero che tutti debbano andare a Roma, tanto più che questa città è da sempre sede del potere esercitato sull’animo umano. Può anche succedere che nelle suddette deviazioni si scoprano luoghi nuovi in cui vale la pena di trattenersi più a lungo, senza affrettarsi. Per me “Roma” significava la possibilità di svelare interamente la mia storia infantile, un obiettivo che nel frattempo ho riconosciuto essere frutto di superbia. Solo dopo aver rinunciato alla fissazione di una “rivoluzione completa”, mi è stato possibile compiere nuove scoperte, che forse sono valide per me. Ma esse mi dimostrano che altre persone possono compiere le loro personali scoperte, e che di esse mi posso tranquillamente fidare.
Alice Miller "Il dramma del bambino dotato e la ricerca del vero Sè"

0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo