CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
sabato 6 marzo 2010
Innanzitutto Magali ed io vogliamo ringraziare la nuova ben arrivata DAULY!!!
Sempre più spesso Magali (che vi garantisco ha dei modi veramente da lady) ed io riscontriamo una notevole carenza di educazione e gentilezza soprattutto quando a noi si rivolgono sconosciuti nei più banali frangenti della vita quotidiana.
Il salutare, ringraziare, chiedere scusa sono atteggiamenti desueti e devo, tristemente, ammettere che questo riguarda maggiormente le persone della mia generazione.
Mi discosta da essa, in quanto avendo avuto un padre che, aveva vissuto e studiato in Austria per ben 17 anni, mi ha impartito un’educazione ferrea. Contrariamente a quanto si possa pensare a casa mia ero liberissima di esprimere la mia opinione: l’importante era farlo con le dovute maniera, e sarà, forse per questo, che in tutte le situazioni in cui mi sia trovata ho sempre avuto la capacità, la schiettezza ed anche la mancanza di diplomazia di esternare il mio pensiero.
Sono convinta che bisogna avere sempre il coraggio di esprimere le proprie opinioni, l’importante è essere in grado di argomentarle.
Sarebbe così bello se quando siamo in coda invece di sbraitare approfittassimo del tempo per meditare, se nella sala d’aspetto del medico invece di sbranarsi per vedere chi è arrivato prima leggessimo qualche pagina del nostro libro preferito, se ogni volta che per caso urtiamo qualcuno dicessimo “pardon”
Cominciamo dal nostro piccolo, se non cambiamo noi stessi non possiamo pretendere che il mondo migliori!
Magali dice che lei non può cambiare, perché è veramente una micina gentile: non assilla con miagolii insistenti quando deve mangiare, non dorme sul divano, non graffia, non rovina i mobili … dice che lei è veramente perfetta! Ed in effetti non posso darle torto!
Io amo moltissimo il tea: non solo quello delle 17, ma, direi, a tutte le ore e così ho preparato questi muffins che sono un accompagnamento ideale! La loro particolarità è che sono fatti con olio di oliva, provateli e vi dirò che Magali, che non ama i dolci, ne va pazza!


Muffins da leccarsi i baffi
Ingredienti per 8 muffins:

1 uovo
70 g di zucchero
160 g di farina
60 g di olio di oliva
70 g di latte
2 cucchiaini di lievito
Per il ripieno di mela:
1 mele golden
5 g di burro
1 cucchiaio di zucchero
cannella in polvere
Per il ripieno al cioccolato:
8 dadini di cioccolato fondente
Per la glassa:
1 bianco d’uovo
100 g di zucchero

Preparazione:
I muffins possono essere senza ripieno, con ripieno di mele o con cioccolato:
Per il ripieno di mele:
Sbucciate la mela, togliete il torsolo, tagliatele in quarti e poi a piccoli pezzi. In una padella antiaderente mettete il burro, aggiungete la mela e un pizzico di cannella e lo zucchero, fate cuocere per dieci minuti finchè i pezzi sono quasi disfatti.
Per i muffin ripieni mettere uno strato di impasto negli stampini da muffin, poi un cucchiaio di ripieno di mele o il dadino di cioccolato e ricoprire con uno strato di impasto.
Per l’impasto:
preriscaldate il forno a 180°.
Sbattere per 10 minuti l’uovo, aggiungere lo zucchero, l’olio d’oliva, il latte e la farina e il lievito setacciati.
Mescolare bene fino ad ottenere un impasto morbido e versate in stampi per muffins. Fate cuocere per 20 minuti.
Se desiderate potete decorarli con un velo di glassa:
sbattete l’albume dell’uovo con 100 g di zucchero, spennellate i muffins e fate asciugare.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”.

0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo