CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
mercoledì 10 marzo 2010
Un lunghissimo periodo della mia esistenza è stato caratterizzato da una quotidianità molto pesante, non parlo della “vita dura”, ma del dolore lacerante, esclusivo, intenso, che si protrae nel tempo, che, per fortuna, non è comune a tutti.
Con la “vecchiaia” ho compreso che tutto ha una spiegazione, il dolore, per me, è stato il miglior maestro attraverso il quel ho imparato a conoscere la mia anima, è stato un passaggio obbligatorio per la mia evoluzione spirituale.
Il tempo non lo cancella, ma lo affievolisce, ho capito che il miglior antidoto è vivere, avere nuovi ricordi belli che superino quelli vecchi.
Il dolore è simile alle radici di un albero che ci permette di crescere, sia che decidiamo di condividerlo, sia che scegliamo di viverlo da soli.
Oggi mi ritengo una persona veramente fortunata per tantissimi motivi non ultimo avere il tempo di riflettere, leggere, studiare e scrivere le mie sensazioni.
Ed ora ecco la ricetta del giorno, Magali, oggi, si è molto impegnata visto che, come molti sanno, il pesce è il suo piatto preferito!


Torta sorprendente
3 fogli di pasta per brick
2 filetti di merluzzo se sono grandi
2 cipolle bianche
2 patate bollite
20 g di burro
sale e pepe
olio di oliva

Preparazione:
pelate e affettate le cipolle con la mandolina.
In una padella antiaderente mettete un po’ di olio e aggiungete le cipolle e il merluzzo, sale e pepe, fate cuocere per 15 minuti. Aggiungete le patate bollite e schiacciate fate cuocere per 15 minuti. (il merluzzo si deve sfaldare). Togliete dal fuoco.
Imburrate uno stampo. Fondere il burro e spennellate ogni singolo foglio di brick e mettetelo uno sull’altro nello stampo.
Mettete il composto ottenuto nello stampo, rimboccate la pasta ed mettete in forno a 180° per dieci minuti.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”.

1 commenti:

cristi ha detto...

Ma è bellissima e deve essere appetitosa. Io non riesco mai a trovare la pasta brick o fillo...

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo