CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
sabato 13 marzo 2010

Un’amica mi ha mandato questa foto: il cane lo conoscete, è Bimbo l’avete già visto girare sul blog, e divide la sua vita con Lola, la micina, e l’umana Luisa, vivono un po’ in Germania e il resto del tempo sul Lago di Como.
Luisa, Lola e Bimbo vanno in giro insieme, la micina quando si stanca si ferma e loro due proseguono. Al loro ritorno la trovano ad aspettarli!
Questa storia mi è subito sembrata magica e mi ha fatto soprattutto riflettere sul fatto che anche gli esseri più diversi, da sempre antagonisti, possano, invece, andare d’accordo e condividere la loro vita.
Questo colorito terzetto è un grande esempio e, per me, il loro motto è “INSIEME E BASTA”, il bene che li unisce è la sola cosa che conta al di là delle loro differenze, un giorno le loro strade si sono incrociate e si sono ritrovati a provare un profondo affetto reciproco, hanno saputo creare un legame, abbattere le barriere delle loro differenze, per vivere insieme, con l’unico obbiettivo di volersi bene.
Li ringrazio di cuore per avermi dato l’opportunità di raccontare una bella storia, che sembra quasi una favola e, come in ogni fiaba che si rispetti, non posso che concludere dicendo “e vissero felici e contenti”.
La ricetta di oggi ha un particolare significato per me, domani vi svelerò i particolari!


Strudel pere e cioccolato
Ingredienti

Per la pasta:
250 g di farina
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di olio
1 bicchiere di acqua tiepida

Per il ripieno:
1 kg di mele Kaiser dure
150 g di zucchero
50 g di burro
60 g di panpesto
100 g di gocce di cioccolato
100 g di mandorle o nocciole tritate
zenzero fresco grattugiato
il succo di un limone

zucchero a velo per decorare

Preparazione della pasta:
su un piano infarinato mettete la farina a fontana, nel centro aggiungete l’uovo, il cucchiaio di zucchero, il cucchiaio di olio, cominciate a mescolare, aggiungete dolcemente il mezzo bicchiere di acqua tiepida. Quando tutta la farina è incorporata, impastate molto e poi formate una palla. Per rendere la pasta elastica dovete sbatterla con forza contro il bordo del tavolo più volte. Formate nuovamente una palla. Contemporaneamente mettete una casseruola con dell’acqua a bollire. Dopo che l’acqua è arrivata ad ebollizione, buttatela e mettete la casseruola calda rovesciata sulla palla di pasta. Fate riposare la pasta.

Preparazione del ripieno:
intanto che la pasta riposa, preparate il ripieno: pelate le pere, togliete i semi, tagliatele in quarti, poi ancora, in fette spesse circa 3 mm.
Fate fondere il burro e aggiungete il panpesto. Togliete dal fuoco.
Aggiungete alle pere: lo zucchero, un po’ di zenzero grattugiato, le mandorle tritate, il burro fuso con il panpesto, le gocce di cioccolato e mescolate. Stendete la pasta su uno strofinaccio, la pasta deve essere molto fine, mettete il ripieno. Con l’aiuto dello strofinaccio arrotolate in modo serrato (otterrete uno strudel lungo circa 75 cm).
Preriscaldate il forno a 200°.
E come dice Magali "leccatevi i baffi!"

0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo