CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
martedì 23 marzo 2010
Eccoci qui … puntuali come sempre!
Oggi, in cucina, tra un pericolo e l’altro, riflettevamo sul fatto che siamo veramente contente, perché, spesso le persone si uniscono nel momento del “bisogno”, quando sono tristi o perché sentono la necessità di sfogarsi (a tal proposito Magali fa un appello e chiede se qualcuno di voi le può procurare dei tappi per le orecchie adeguati, perché quelli che si trovano in commercio per lei sono troppo piccoli!) e di riversare sul proprio prossimo inutili, banali e noiosissime lamentele … Il nostro blog va controcorrente e, non poteva essere altrimenti con una coppia strana come la nostra, ha innescato una serie di nuove conoscenze, rinsaldato altre di vecchia data, ormai ci leggono pure al di là delle Alpi, e tutti ci raccontano cose belle, ci inviano ricette o ci narrano la loro quotidianità, ma nessuno si lamenta!
E come se il nostro appuntamento quotidiano contribuisse, e lo diciamo con la massima umiltà possibile, a rallegrare un po’ le giornate che per tutti sono routine, noi usciamo un po’ dagli schemi ed in realtà, chi ci conosce di persona, sa che siamo veramente un po’ fuori dall’ordinario. Se ci pensate bene: una micia che si è messa in testa di essere l’unica gatta chef al mondo tanto normale non può essere e l’umana che la segue in quest’impresa deve essere molto più pazzerella di lei!
Noi siamo qui, cerchiamo di non essere invadenti, chi ha piacere di scoprire cosa abbiamo combinato, cucinato o anche solo di conoscere qualche istante del nostro vivere si collega ed entra nel nostro semplice mondo, noi siamo obbiettive vi raccontiamo tutto quello che ci passa per la mente, a volte i nostri ricordi non sono molto piacevoli, ma, dovete riconoscerci una piccola dote, quella di trarre da qualsiasi cosa l’aspetto positivo, di impegnarci nel comprendere l’insegnamento che dobbiamo trarre dalle nostre vicissitudini. Non abbiamo pretese, non usiamo un linguaggio forbito, né filosofico, ma speriamo che le nostre parole riescano ad arrivare al cuore di chi ci segue, una persona in più che ci legge, che cerca, come noi, di vedere anche per oggi qualcosa di positivo nella sua giornata, diminuisce la tribù dei musi lunghi! Magali ovviamente dice che lei ha il muso triangolare e di conseguenza, è sempre allegra!

Io sono debitore verso tutti
perché devo
a tutti la mia allegria.

Nessuno si sorprenda perché voglio
consegnare agli uomini
i doni della terra,
perché ho imparato lottando
che è mio terrestre dovere
propagare l'allegria.
E con il mio canto compio il mio destino.
da “Ode all’allegria”
Pablo Neruda


Dimenticavo di rendervi partecipi di una grande rivelazione: senza Magali questo blog non esisterebbe, lei ha avuto l’idea, lei è la mia coordinatrice, lei è l’autrice di tutte le ricette ed io … sono solo la mera manovalanza … Lei non sale mai sul tavolo, ma oggi in soggiorno ... mentre scrivevo al pc ...

Ed ecco la ricetta di oggi, se desiderate potete mettere qualche cucchiai in più di olio ed evitare di aggiungere la panna, noi abbiamo provato tutte e due le versioni.



Pasta in rosso e verde
Ingredienti per 4 persone:

350 g broccoli
10 pomodori secchi
300 g penne
6 cucchiai di panna liquida
2 cucchiai di olio di oliva
parmigiano grattugiato fresco
sale, pepe

Preparazione:
lessare i broccoli, dopo averli puliti e lavati. A fine cottura, scolateli e passateli al mixer. Per facilitare l’operazione potete aggiungere un po’ dell’acqua di cottura.
Fate rinvenire i pomodori nell’acqua calda, scolateli, asciugateli e tritateli insieme ai broccoli.
In una padella antiaderente mettete la puré con un po’ di olio di oliva, aggiungete la panna e fate cuocere per 5 minuti.
Cuocete la pasta al dente, scolatela e versatela nella padella antiaderente con il composto, mescolate e fate saltare per un minuto.
A piacere aggiungete pepe e parmigiano.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

2 commenti:

Maria Pia Mascaretti ha detto...

Care Helga e Magalì, sapete già che vi seguo sempre, ma quando ho deciso di cucinare una vostra ricettina per i miei cari, e su loro richiesta ho spiegato quant'era facile farla.. non ci hanno creduto e sono venuti qui a controllare dicendo che era troppo buona !
Bacioni Maria Pia

maria pia mascaretti ha detto...

Care Helga e Magalì, un giorno ho cucinato per i miei cari una vostra ricetta, ma quando, su loro richiesta, ho spiegato com'era facile prepararla, sono venuti qui per controllare...
dicendo che "era troppo buona per essere così semplice " !!

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo