CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
giovedì 7 ottobre 2010
Riflessione di viaggio n° 5
Come vi ho già raccontato eravamo un numeroso gruppo, non sono mancati alcuni screzi dovuti al lavoro estenuante ed alle scarse ore di sonno (riuscivamo a dormire al massimo 4 ore per notte, visto che i tempi concessi per il montaggio e lo smontaggio degli stands era molto limitato), ma in complesso tante risate, anche nei momenti più drammatici, quando veramente non sapevamo che pesci pigliare!
Non ci siamo mai persi d’animo, sostenendoci a vicenda, una battuta, un dolcetto, un sms per rincuorarci o per comunicarci, in modo umoristico, l’ultima scarogna … tutto ciò mi ha portato a riflettere sul valore della parola SQUADRA. Far parte di un gruppo rende forti, perché ognuno sa di poter contare sugli altri. L’essere uniti da un obbiettivo comune ti rende instancabile.
Devo, però, aggiungere che la cosa più importante era la certezza di non sentirsi soli, quindi non mi resta che ringraziare i miei compagni di squadra per avermi, innanzitutto, sopportato e, forse inconsciamente, fatto sentire al sicuro ed in grado di portare a termine il lavoro. Non mi resta che dire … “grazie a tutti e … arrivederci alla prossima impresa!”
Ecco qui la foto della cena della fine lavori e del meritato riposo!

Magali ed io non sapevamo cosa cucinare, abbiamo aperto il frigorifero e … abbiamo improvvisato.

L’ispirazione del momento
Ingredienti per 4 persone:

4 fettine di vitello
80 g di formaggio tomino
4 cucchiai di panna acida
rosmarino, prezzemolo e basilico tritato fresco
olio di oliva
sale e pepe

Preparazione:
in una scodella mescolate il formaggio, la panna, le erbe tritate, sale e pepe.
Mettete un po’ di composto su ogni fetta di carne, ripiegate e fermate con uno stuzzicadenti.
Fate cuocere in una padella antiaderente con poco olio per 5 minuti, girando il “portafoglio” durante la cottura. Salare.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

1 commenti:

Ylenia ha detto...

Che bella squadra!! Sentirsi parte di un gruppo in alcune circostanze sprigiona tantissima forza, è bello raggiungere insieme un traguardo e sapere che ognuno ha dato un pezzetto del suo contributo.
Ottimo questo portafoglio di carne, si presenta proprio bene. Bravissime ancora una volta!!

ps: mi chiedevi se il pesce che ho usato per la cenetta proveniva dai nostri mari, ebbene si, tutto di Mazara Del Vallo, località peschereccia del trapanese :) . Fortunatamente qui non è difficilissimo trovare pesce locale

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo