CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
giovedì 14 ottobre 2010
Riflessione di viaggio n° 9
Durante quest’avventura lavorativa gli imprevisti, come vi ho già raccontato, sono stati all’ordine del giorno, per sopravvivere indenne di ogni situazione negativa che sopraggiungeva ho cercato di comprenderne il significato, il messaggio che dovevo recepire.
Vi porto un esempio banale: la prima sera di lavoro reduci dal viaggio da Torino e da un estenuante percorso estrinsecatosi tra metrò e bus per raggiungere la fiera, ci avevano concesso di lavorare fino a notte fonda. Alle h 20, orario fissato per l’ipotetica chiusura, per indurre le persone ad andarsene, l’illuminazione è stata notevolmente diminuita ed addirittura era nulla nella zona dove stavamo lavorando.
Si è levato un boato, urla di protesta di tutti coloro (per lo meno 200 o 300 persone), noi compresi, che stavamo scaricando e iniziando a montare alacremente visto lo scarso tempo a disposizione.
Nulla è accaduto nonostante la nostra disapprovazione, allora sono andata a parlare con il guardiano, dicendo seccamente che non eravamo lì per divertirci e che il direttore ci aveva autorizzato e non mi sembrava un controsenso avere il permesso e non poter lavorare per assenza di illuminazione. Lui mi ha risposto che lo spegnimento era automatico … Sono andata via sconsolata, ma … dopo 5 minuti tutti i padiglioni erano illuminati a giorno.
morale: questo evento mi ha voluto far comprendere che trovando il coraggio di affrontarle, le situazioni possono avere un epilogo positivo e che, io unica donna, sono riuscita a compiere questo miracolo mi ha reso veramente fiera di me stessa!
Io vi racconto solo cose semplici, forse vi possono apparire stupide, ma sono convinta, insieme a Magali, che se tutti noi riuscissimo veramente ad essere più soddisfatti di noi stessi e della nostra vita, intorno a noi non potremmo che diffondere una sensazione di benessere.
Ecco qui di seguito il pretzel, in Germania, lo preparano sia dolce che salato, a me piace tantissimo e mi sono sacrificata per voi.


Eccoci con questo piatto stuzzicante! Io preferisco la versione vegetariana che pubblicheremo domani. Dimenticavo i tacos si trovano in tutti i grandi supermercati.

Tacos con carne
Ingredienti:

4 tacos
300 g di carne tritata
50 cl di acqua
1 cipolla rossa piccola
1 bustina di spezie messicane
2 cucchiai di passata di pomodoro
salsa messicana
olio di oliva
sale
pomodori e insalata per guarnire

Preparazione:
in una padella antiaderente con un po’ di olio fate soffriggere la cipolla, aggiungete la carne e mescolate di tanto in tanto per una decina di minuti. Aggiungete le spezie disciolte nell’acqua tiepida e la passata di pomodoro, salate e fate cuocere per 30 minuti.
Praticate dei fori nel sacchetto in plastica dei tacos, ancora imballato, e fate scaldare per 35-40 secondi nel forno a microonde, così si ammorbidiscono.
Farcite i tacos, guarnite con pomodori e insalata e condite con la salsa messicana.
E come dice magali “leccatevi i baffi!”

2 commenti:

maria pia mascaretti ha detto...

Sfiziosi, appetitosi questi tacos con carne e salsa messicana...
Ciao a tutte e due !

Ylenia ha detto...

Ho già fame, eppure son passate meno di 3 ore dalla cena. E' colpa vostra, io adoro il cibo messicano!
Mi piacciono tanto le tue riflessioni sul viaggio, ogni volta tocchi aspetti profondi e reali. Problemi e necessità di trovare soluzioni sono all'ordine del giorno, dovremmo sempre trovare la forza di affrontarli.

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo