CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
sabato 8 maggio 2010
Come ben sapete il sabato e la domenica non vi annoiamo con le nostre riflessioni, quindi cogliamo l’occasione per sostituirle con la presentazione un amico pelosotto dalle qualità uniche! Si chiama Vito e coabita con Eleonora, Federica, Alessandra e marito. E’ veramente un micio simpatico e speciale per questo abbiamo deciso di mostrarlo nelle sue molteplici attività.


Ed ora devo dire che oggi Magali ed io ci siamo veramente impegnate, non abbiamo resistito ed abbiamo assaggiato: buona e raffinata, solo un po’ laboriosa! Ed ecco a voi la ricetta.



Torta da leccarsi i baffi
Ingredienti:

2 grandi pere sode
1 l di acqua
6 cucchiai di succo di limone
1 bustina di vaniglina

per la pasta brisé:
200 g di farina
100 g di burro
7 cl di acqua
2 cucchiaini di zucchero
1 pizzico di sale

per la crema:
70 g di burro
80 g di zucchero vanigliato
80 g di mandorle tritate
1 cucchiaio di maizena
1 uovo
100 ml di panna da cucina
1 cucchiaio di rhum

3 cucchiai di confettura di albicocche

Preparazione:
per la pasta: nel robot mettete la farina, il burro freddo di frigo, l’acqua fredda, lo zucchero e il sale. Avviate alla massima potenza e nel giro di pochi minuti si formerà una palla. Avvolgete nella pellicola alimentare e mettete in frigo fino al momento di utilizzare.
Pelate le pere, togliete i semi, tagliatele in metà. Mettetele in una scodella con tre cucchiai di limone.
Fate bollire l’acqua con tre cucchiai di limone e la bustina di vaniglina. Mettete le pere e fate bollire per qualche minuto. Scolate e fate raffreddare. Tagliate ogni metà in quattro parti.
Dividete il burro in pezzi in un’insalatiera et lavoratelo con l’aiuto di una spatola o forchetta per ammorbidirlo fino a che diventi una crema.
In un’altra insalatiera mescolalte lo zucchero vanigliato, la maizena e le mandorle tritate. Aggiungete il burro e mescolate bene. Aggiungete l’uovo mescolando bene, poi il rhum e la panna, mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea.
Togliete la pasta brisé dal frigorifero et stendetela. foderate uno stampo da crostata di circa 28 cm di diametro imburrato precedentemente.
Versate la crema di mandorle, disponete sopra le pere e spennellatele con la confettura riscaldata e passata al setaccio.
Preriscaldate il forno a 180° e infornate la torta per 30 minuti.
E come dice magali “leccatevi i baffi!”

3 commenti:

Minù ha detto...

Mmmmhhhhh davvero da leccarsi i baffi, come dice la tua Magali!!!
Dev'essere proprio buona, adoro le torte con la frutta!!! Da provare senz'altro....
Intanto io sono alle prese con la decorazione della mia torta per la festa della mamma...
A presto
Buona week end a te e Magali ;-)

cristi ha detto...

Accidenti che buona! Se la nuvolaccia islandese mi impedirà di partire me la faccio per consolarmi!

maria pia mascaretti ha detto...

Dev'essere squisita, ha un aspetto molto invitante!!
Brave Helga e Magalì, sempre più brave !!
P.S.
Simpaticissimo il micione Vito !!

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo