CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
mercoledì 7 aprile 2010

Oggi vi presentiamo una nostra amica Paris (Magali ed io abbiamo l’abitudine di dare un nome proprio a tutto) sì come Paris Hilton, l’abbiamo trovata a Parigi il 29 dicembre 2009 vicino ad un cestino dei rifiuti, era molto malconcia e l’abbiamo raccolta.
Non sapevamo neanche che pianta fosse e come andasse curata. La sera stessa Helga è andata a cena in un ristorante giapponese e sulle pareti vede delle fotografie , le guarda e non crede ai suoi occhi le foglie delle piante fiorite raffigurate sono identiche a quelle di Paris. E’ un’orchidea, così ci documentiamo è il curarla non è cosa facile, soprattutto perché non abbiamo propriamente il pollice verde (non abbiamo neanche capito se Magali ha il pollice, figuriamoci verde!). Leggiamo che deve vivere in un ambiente caldo umido e luminoso, così la sistemiamo sul davanzale del bagno, dove già vive il cactus (chiamato case popolari, perché quando l’abbiamo piantato era uno ed ora se ne sono formati una miriade!). Le parliamo con amore e lei sembra si trovi bene.
La foglia piccola che vedete al centro si è sviluppata a casa nostra e se osservate bene un’altra minuscola sta nascendo. E’ spuntata anche una radice o il germoglio di un fiore … non sappiamo.
Vi raccontiamo questo, perché abbiamo intrapreso quest’impresa senza aspettative (un vivaista, da cui l’abbiamo portata per una “visita” ci aveva detto che nelle condizioni in cui era non l’avremmo salvata), ma noi testarde, senza esperienza, armate solo di amore e volontà abbiamo voluto tentare.
L’abbiamo incoraggiata, spronata ad andare avanti, a vivere. E così è stato!
Noi ci aspettiamo che fiorisca, noi siamo solo contente che cresca, perché così ci ha dimostrato che sta bene in nostra compagnia e che l’amore può fare miracoli!
Ogni volta che guardiamo le sue nuove foglie, sono un invito ad impegnarci ed andare avanti anche nelle imprese che ci appaiono impossibili!
Ed ecco la ricetta del giorno, semplice come vi avevamo annunciato ieri, perché oggi abbiamo lucidato i pavimenti, oltre a tutto il resto! Magali è contentissima, perché i gamberi sono il suo pesce preferito!

Gamberi primavera
Ingredienti per 4 persone:

600 g di code gamberi
600 g di asparagi
2 scalogni
1 dl di vino bianco
olio di oliva
sale

Preparazione:
sciacquate i gamberi, asciugateli, toglietegli il guscio ed il filino nero con uno stuzzicadenti o un coltellino.
Pulite gli asparagi e tagliateli a pezzi.
In una padella antiaderente fate soffriggere gli scalogni pelato e affettato finemente con un po’ di olio, fate poi saltare gli asparagi per 5 minuti, aggiungete i gamberi e il vino, salate e fate cuocere per 10 minuti fino all’evaporazione del vino.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo