CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
martedì 19 gennaio 2010

In giappone si cucina il ramen che è una zuppa molto complicata, chi la cucina la prepara con amore e il segreto non è far sì che sia buona, ma riuscire a trasmettere felicità a chi la mangia. Ho creato questa pasta con questo intento, perchè sono convinta che bisogna mangiare bene, trarre sensazioni positive da quest'azione che spesso sottovalutiamo. Noi siamo ciò che mangiamo, questo è molto importante. Non è necessario abbuffarsi, l'importante è gustare.


Gratin della felicità
Ingredienti per 4 persone:
250 g di verdure miste (zucchini, carote, zucca, sedano, piselli, porro)
6 fiori di zucca
4 cucchiai di olio d’oliva
sale
320 g di pasta tipo reginette

Per la salsa besciamella:
30 g di burro
30 di farina
30 cl di latte
noce moscata grattugiata
30 g di parmigiano grattugiato

Per gratinare:
30 g di parmigiano grattugiato
20 g di basilico tritato
20 g di pinoli tritati
10 g di panpesto

Preparazione:
Pulite le verdure e tagliatele in piccolo pezzi. Aggiungete i fiori di zucca anch’essi tagliati.
In una padella antiaderente fate cuocere le verdure aggiungendo il sale per 15 minuti. Lasciate raffreddare.
Preparate la besciamella:
in una casseruola fate fondere il burro a fuoco dolce. Una volta che il burro è fuso aggiungere la farina e mescolate per amalgamare bene. Aggiungete dolcemente il latte freddo e mescolate bene. Lasciate ispessire e dopo aver dato qualche bollore, togliete la casseruola dal fuoco. Aggiungete il sale e la noce moscata.
Fage cuocere la pasta in acqua bollente salata (2 minuti in meno del tempo di cottura indicato sulla confezione). Io ho utilizzato le reginette, ma potete utilizzare anche delle penne.
Scolate la pasta , versatela in una insalatiera con la salsa besciamella e le verdure e amalgamate bene.
Versate la pasta condita in una pirofila da forno unica o in singole porzioni imburrate.
In una scodella mescolate il parmigiano, il panpesto, il basilico e i pinoli. Distribuite il composto sulla superficie della teglia o di ogni singola porzione.
Infornate per 20 minuti circa (in forno preriscaldato a 200 °C), fino a che si sia gratinato.
E come dice Magali "leccatevi i baffi!".

1 commenti:

Fiammamelia ha detto...

Hai proprio ragione: sottovalutiamo l'azione del mangiare. Lo facciamo meccanicamente. C'è però da dire che con certe pietanze è quasi impossibile fermarsi a gustare! ;)

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo