CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
domenica 14 novembre 2010
La domenica siamo carenti non ci sono riflessioni e manca la voglia di cucinare … altro che luculliani pranzi della festa! Siamo, come sempre, controcorrente!
Comunque oggi ci siamo impegnate in altro, Magali a riposarci ed Helga … domani vi svelerà cos’ha combinato!
Comunque, nonostante la fiacca, qualcosa abbiamo cucinato! Questo è un piatto che preparava mia madre, napoletana di origine, poco conosciuto nel nord Italia, ottimo come secondo, antipasto o addirittura per una picnic o da sgranocchiare durante un viaggio … come sapete quando viaggiamo in auto con noi non manca o una frittata o una torta salata, troviamo così deprimenti i panini degli autogrill soprattutto per i vegetariani.
Frittata di spaghetti
Ingredienti per 4 persone:
220 g di spaghetti
70 di fontina o altro formaggio che si fonde
basilico fresco
2 cucchiai di parmigiano grattugiato fresco
4 uova
olio di oliva
sale

Preparazione:
tritate il basilico.
Tagliate il formaggio a dadini.
Fate cuocere gli spaghetti in acqua abbondante salata. Scolateli.
In un’insalatiera sbattete le uova con il sale, aggiungete gli spaghetti , il formaggio a dadini, il basilico, il parmigiano e amalgamate.
In una padella antiaderente fate riscaldare un po’ di olio di oliva e mettete la preparazione.
Fate cuocere a fuoco basso e dopo circa dieci minuti, quando la preparazione ha preso consistenza, giratela dall’altro lato con l’aiuto di un coperchio e fate cuocere per altri 10 minuti.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”.

4 commenti:

maria pia mascaretti ha detto...

Non l'ho mai fatta, ma ne ho sentito parlare....
Adesso ho in mano la ricetta, e... non c'è che provare !!!!
Ciao Helga e Magalì

Ylenia ha detto...

Che buoooona!! Io l'adoro, la faccio sempre quando avanzano gli spaghetti ma non ho mai avuto il tempo di fotografarla e infatti non compare ancora nel blog. Quasi quasi nei prossimi giorni la rifaccio :)

Ely ha detto...

Questo piatto io l'ho conosciuto proprio quando ero ospite da una amica napoletana e i miei filgi ne vanno matti! lo portavamo in spiaggia e ce lo gustavamo dopo il bagno! che meraviglia!!! baci Ely

cristi ha detto...

Anch'io la faccio così e mio marito che aveva padre napoletano l'apprezzava molto. A insegnarmela è stat un'amica che non sa molto fare inc ucina ma - essendo napoletana? - questa la fa magnificamente.

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo