CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
martedì 2 novembre 2010
Nella mia vita, come in quella di tutti, ci sono persone care che sono mancate, ma io non vado al cimitero neanche in questo giorno. Comprendo, che andare è segno di rispetto per coloro che non ci sono più, ma non ho il culto dei morti, ma quello dei vivi.
Non ho rimpianti riguardo al mio comportamento per coloro che ho amato e che non ci sono più, ho fatto veramente l’impossibile quando c’erano e potevano apprezzarlo, ora per me andare sulla loro tomba è un mero gesto esteriore che, sinceramente, non produce nulla di costruttivo.
Il bene, l’affetto, la vicinanza, per me, sono sentimenti che bisogna dimostrare tangibilmente quando le persone ci sono ed hanno bisogno di te, della tua presenza, del tuo conforto e sostegno, della tua allegria, dei tuoi piatti cucinati con amore.
Sicuramente il recarsi al cimitero, per molti, è una sorta di conforto, ma io preferisco pensare quotidianamente ai miei cari e sentire la loro presenza, senza recarmi in luoghi dove il dolore, per me, regna sovrano e lo sento sulla mia pelle in modo tangibile quasi fosse materia.
Magali ed io siamo per “il tattile” abbracciare, accarezzare, per tutto ciò che è vita!
Ed ora, per sdrammatizzare, la ricetta del giorno!

Risotto salmone
Ingredienti per 6 persone:
400 g di riso (carnaroli o arborio)
150 g di salmone affumicato
2 zucchini grandi o 3 piccoli
1,5 l di brodo vegetale (potete anche usare un dado)
1 scalogno
5 cucchiai di olio di oliva
3 cucchiai di panna
sale

Preparazione:
pelate e affettate sottilmente lo scalogno.
Pulite, lavate e grattugiate gli zucchini.
Tagliate il salmone a dadini.
In una pentola mettete l’olio e fate dorare lo scalogno mescolando con un cucchiaio di legno.
Aggiungete gli zucchini e il riso e mescolate bene il tutto, aggiungete un mestolo di brodo, fatelo assorbire, proseguite così fino alla fine della cottura del riso. (il tempo di cottura dipende dalla qualità del riso che avete utilizzato).
5 minuti prima della fine della cottura aggiungete il salmone e la panna, mescolate.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

3 commenti:

Ely ha detto...

un piattino davvero accattivante! ciaooo Ely

cristi ha detto...

Questi sono i casi in cui se provi i dadi di pesce...Abbracci, C.

Ylenia ha detto...

Mangerei risotti tutti i giorni, in casa piacciono a tutti e spero di deliziarli presto con questo al salmone. Proprio ieri l'ho usato per le classiche farfallette. Che dire, ogni vostra ricetta mi fa venire l'acquolina, sono andata di fretta negli ultimi giorni e solo ora sto mettendo a fuoco le vostre bontà. Infiniti complimenti a te e alla pelosetta :)

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo