CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
martedì 16 novembre 2010
Ecco qui di nuovo la micina del mare, ho ancora qualche foto da pubblicare dell’ultima volta che sono andata a trovare Giacomo. Lei ormai è “vecchietta” e qui non aveva ancora la pelliccia fitta invernale.

Oggi mentre cucinavamo riflettevamo su tante cose, sulla nostra vita, su quanto io sia strampalata ed alla fine concludevamo il tutto ringraziando di cuore per il nostro modo di vivere.
Dire che abbiamo tutto ciò che desideriamo, può sembrare impossibile, e forse esprimere il concetto che non abbiamo desideri appare arido, ma, in effetti, è così.
Abbiamo tantissimi sogni, questo sì. La differenza sta nel fatto che il primo lo si vuole ardentemente, lo si brama, il secondo invece è avvolto dalla magia, la sua realizzazione non ne inficia minimamente il suo fascino.
Il sogno innesca un meccanismo di fantasia, di ricerca, di entusiasmo, una curiosità per la novità … e questo non fa altro che rispecchiare il nostro essere … il solo scriverne, per noi, è come essere avvolti da una nuvola di zucchero filato, in cui ci sentiamo libere, felici e, soprattutto, al di fuori dal mondo
Beh ora torniamo in cucina e vi presentiamo la ricetta …


Bavette spada e rucola
Ingredienti per 4 persone:
320 g di bavette
2 fette di pesce spada
500 g di pomodori pachino
100 g di rucola
30 g di pinoli
1 spicchio d’aglio intero
olio di oliva

Preparazione:
private ogni fetta di pesce della pelle e tagliatele a piccoli pezzi.
Lavate, asciugate e tritate finemente la rucola con i pinoli.
Lavate, asciugate i pomodori e tagliateli a metà.
Pelate lo spicchio d’aglio e fatelo soffriggerlo in una padella antiaderente con un po’ di olio, aggiungete i pomodori, salate e fate cuocere per 20 minuti. Aggiungete il pesce e la rucola tritata e fate cuocere 5 minuti.
Fate cuocere la pasta in acqua abbondante salata, scolate e fate saltare la pasta con il sugo.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

2 commenti:

cristi ha detto...

Ecco un primo sano e saporito di certo!

Ylenia ha detto...

Nell'attesa di vedere il piatto di oggi faccio un salto e trovo questo splendido primo, tutti ma proprio tutti gli ingredienti sono di mio gusto. Prossimamente... nella mia tavola!! Bravissime come al solito

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo