CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
martedì 16 febbraio 2010
Eccomi qui in ritardo, abbiamo avuto problemi di connessione ...
Siamo brevi vogliamo solo comunicarvi che Publi sta molto meglio è tornata a casa o meglio in ditta, adesso deve stare un po' in convalescenza. Ringraziamo tanto la Dottoressa Costa e il Dottor Gilardi per il loro pronto intervento. Speriamo tanto che la bricconcella per un po' non si vada a ficcare nei pasticci!
Oggi non siamo state diligenti ... Magali ed io, vi chiediamo scusa, ma non abbiamo avuto il tempo di "essere semplicemente trasgressive", rimandiamo a domani ...
Anche la mia mano, per fortuna sta molto meglio, oggi vi propongo una ricetta molto semplice, ma, almeno per me, desueta, mi è tornata alla mente ... ed il mangiarla ha risvegliato in me molti ricordi ...
Ve la presentiamo e vi auguriamo nel gustarla, di risvegliare in voi, tante cose belle ...

Risotto agli spinaci
Ingredienti per 6 persone:

400 g di riso (carnaroli o arborio)
un bicchiere di vino bianco secco
1,5 l di brodo vegetale (potete anche usare un dado)
1 cipolla bianca
250 g di spinaci
5 cucchiai di olio di oliva
20 g di burro
20 g de parmigiano grattugiato
sale

Preparazione:
fate bollire in poca acqua bollente salata per 5 minuti gli spinaci puliti e lavati.
Se utilizzate degli spinaci surgelati potete farli cuocere per 5 minuti in una padella antiaderente.
Scolate e fate raffreddare gli spinaci. Strizzateli e tritateli con la mezzaluna.
Pelate e affettate sottilmente la cipolla.
In una pentola mettete l’olio e fate dorare la cipolla mescolando con un cucchiaio di legno.
Aggiungete il riso, fate tostare qualche minuto e aggiungete gli spinaci, mescolate bene il tutto. Aggiungete il vino bianco e fate evaporare a fuoco vivace. Aggiungete un mestolo di brodo, fatelo assorbire, aggiungetene un altro fino alla fine della cottura del riso. (Il tempo di cottura dipende dalla qualità del riso che avete utilizzato).
Aggiungete il parmigiano grattugiato e la noce di burro. Mescolate.
Coprite e lasciate riposare per un minuto fuori dal fuoco.
E come dice Magali “e come dice leccatevi i baffi!”.

1 commenti:

Love at first bite! ha detto...

questa sarà la prima ricetta della mia nuova rubrica!!!! l'hai vista???? ciaoo!

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo