CONTATORE

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
martedì 24 aprile 2018
Questo film Red Sparrow
è tratto da un romanzo di spionaggio scritto da Jason Matthews, ex agente della CIA, e diretto dal regista di ben tre Hunger Games, Francis Lawrence, è magnetico, tiene lo spettatore, come si suol dire, attaccato alla poltrona, ricco di colpi di scena, ma per me troppo sconvolgente e violento, sia per la tematica che per alcuni frangenti, in cui, lo confesso, mi sono turata le orecchie e chiuso gli occhi. E’ un film d’azione, ricco di colpi di scena, ma lo consiglio solo a chi non si sconvolge!
La protagonista è Dominika, prima ballerina del Bolshoi, che in seguito ad una rovinosa caduta non può più ballare. Vive con la madre, ammalata e bisognosa di cure costanti, ma con l’incidente le cose mutano e lei non ha più diritto ai “privilegi” di cui usufruiva quando era la prima stella del Bolshoi. Per poter continuare a vivere nello stesso appartamento ed assicurare alla madre le cure necessarie deve sottostare al ricatto impostole dallo zio Vanja, vicedirettore del servizio segreto russo, che le propone di diventare una Sparrow: un’agente segreta pronta a tutto, praticamente un’arma letale di seduzione. Dominika è costretta ad accettare e deve seguire un’apposita scuola, sostenendo prove aberranti, e alla fine diventa Red Sparrow, ma dentro di sé disprezza il suo operato e, nell’ombra, alimenta la sua ribellione, il suo odio e mette a punto il suo piano di vendetta.

0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo