CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
giovedì 7 aprile 2011
Qualche giorno fa vi parlavamo di come sia bello per noi, provare emozioni. Ultimamente ci è capitato, in occasione della visita di Tomoko. Le parole non sono sufficienti per esprimere come ci siamo sentite, per me, è stato come ritrovare un’amica di vecchia data e non una persona che non avevo mai conosciuto. Ci siamo trovate subito a nostro agio: abbiamo girato per Torino e siamo state a casa a leggere un libro o a guardare un film, tutto è stato semplice e naturale. Helga ha posto fin troppe domande, Magali, invece, silenziosamente ha intuito; insieme abbiamo desunto che i Giapponesi sono un popolo molto educato, riservato, ma allo stesso tempo “di compagnia”, rispettoso del prossimo e del bene comune, non invadente, né curioso, vivace intellettualmente. Abbiamo notato che, a differenza nostra, non ostentano la sofferenza, noi spesso, la rendiamo pubblica come fosse un segno distintivo di merito averla superata o come se il solo fatto di averla vissuta ci facesse apparire migliori agli occhi altrui. Sono sicuramente educati in modo diverso dal nostro, abituati a superare qualsiasi avversità vivendola interiormente. Crediamo che sia molto pesante proprio per se stessi vivere in questo modo, riuscendo a non “gravare” il prossimo delle proprie difficoltà, quindi Magali ed io non possiamo che dire: “Chapeau! Capiamo, che per lei, non è stato facile venire a casa nostra, visto che non ci conosceva personalmente, ma noi abbiamo fatto di tutto per cercare di distrarla e speriamo che lei si sia trovata bene ed in ogni momento sarà, nuovamente, la benvenuta. La ringraziamo per la sua visita, “per averci sopportato”, Helga le chiede scusa per aver cucinato veramente male e … abbiamo ancora un sacco di cose da dirle! Il tempo è trascorso spensierato e, purtroppo velocemente, nel congedarci all’aeroporto, tutti noi, abbiamo percepito una fortissima commozione, la nostra casa, anche se per pochi giorni, è stata riempita da simpatia, cultura, signorilità e, soprattutto, calore umano. Oltre a un libro di cucina bellissimo ed alle tante nostre curiosità alimentari, di cui vi parleremo prossimamente, Tomoko ci ha lasciato un grande dono: il desiderio, l’entusiasmo, la curiosità di conoscenza, di rispolverare note passioni e scoprire interessi inattesi. Parlando con Magali, lei mi ha espresso il suo pensiero dicendomi che le affinità elettive uniscono le persone, creando legami che vanno al di là dei luoghi di appartenenza, e che la cosa importante è essere se stessi e non porsi troppe domande, proseguire serenamente e vivere, perché solo andando incontro al “nuovo” si possono provare le bellissime emozioni, come quelle, vissute durante questa visita sorprendente. Ed ecco alcuni scatti a ricordo di quei bei giorni! Ed ecco la foto, tutti insieme, la sera prima della partenza.

5 commenti:

lafamevienmangiando ha detto...

Sono contenta del vostro incontro....dalle tue parole traspare l'entusiasmo del vivere questi giorni con la tua amica...bellissime foto...bacibaciotti

Minù ha detto...

Carissima Helga, finalmente trovo un pò di respiro per ritrovarti piacevolmente!!!
Leggerti mi mette sempre tanta serenità e positività,sono davvero contenta di averti "scovato" in questo mare di blogger!
Sono contenta per questo vostro incontro, dev'essere davvero speciale! E le foto parlano più di tutte le parole...

p.s. bellissime le creazioni di Pia, mi sarebbe tanto piaciuto fare un giretto al mercatino, peccato essere così lontana...

Baciotti e a prestissimo
Minù

Ely ha detto...

mamma mia che bel post..... che bello condividere passioni casa e cucina con gli amici..... siete bellissimi e felici! baci

LA PASTICCIONA ha detto...

Avete vissuto una bellissima esperienza e sono molto contenta per voi , baci

Anonimo ha detto...

Carissime Helga e Magali!

Grazie mille della vostra ospitalità e del bel post! So che avete fatto tanti sacrifici per me...
Non nego che sono meno socievole rispetto a voi e che a volte la mia riservatezza mi metto in difficoltà, soprattutto quando lavoro con italiani. Penso veramente che devo mostrare di più quello che penso con parole e con espressioni. Ma con voi ho potuto stare a mio agio, davvero! Mi sembrava che ci capissimo bene oltre parole e che noi ci conoscessimo da tanto tempo. Non so quanto posso ringraziarvi. GRAZIE ANCORA!!! Tomoko

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo