CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
domenica 22 febbraio 2015
Sono una persona a cui piace scoprire cose nuove, assaggiare nuovi sapori. A Parigi amo andare per negozietti vari e proprio, durante la mia ultima permanenza, nel mio supermercato asiatico mentre girovagavo nel reparto frutta e verdura, la mia attenzione è stata subito attirata da questo frutto, soprattutto per il suo colore desueto per qualcosa di naturale e commestibile: un incredibile rosa shocking ... e quindi non potevo non comprarlo!
Tramite internet ho appreso che si chiama frutto del drago, si mangia semplicemente tagliandolo a metà e con un cucchiaino, è succoso ed il gusto è simile ad una pera incrociata con un kiwi. Aiuta l'eliminazione delle scorie contenute nel nostro corpo, è ricco di vitamina C, calcio e fosforo. Ha anche un alto contenuto di antiossidanti. Voi l'avete visto in Italia?
Qui, a Torino, piove e fa ancora freddo, quindi ho colto l'occasione per preparare un'altra ricetta tratta dal ricettario del caffè svedese a Parigi, di cui vi avevo parlato in questo post
una zuppa semplice, ma avvolgente e confortevole come un abbraccio. Sullo sfondo della seconda foto fa capolino il mio pane integrale fatto con il lievito madre un'accoppiamento veramente vincente per chi ama le cose semplici.

Zuppa di broccoli allo zenzero – Broccolisoppa med ingefära
Ingredienti per 4 persone:
1 cipolla gialla
2 cime di broccoli
1 l di brodo vegetale
1 dl di panna
zenzero grattugiato fresco
sale
pepe
olio di oliva

Preparazione:
fate rinvenire la cipolla affettata sottilmente in una casseruola con dell’olio di oliva. Aggiungete i broccoli puliti, lavati e tagliati a pezzi. Aggiungete il brodo vegetale e fate cuocere per 20 minuti, passate la zuppa al mixer, aggiungete poi la panna e lo zenzero grattugiato fresco, portate ad ebollizione, salate e pepate.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

2 commenti:

Ilaria Agostini ha detto...

Questa zuppa di broccoli mi sembra la giusta soluzione in queste giornate fredde .....e poi accompagnata dal pane integrale fatto con pasta madre un connubio perfetto!!! Lo sai che io ho una cognata (la moglie di mio fratello) che vive a Singapore e quando viene a trovarci ci porta il frutto della passione? quindi conosco bene questo frutto stupendo e incredibile

elenuccia ha detto...

Io ho visto e assaggiato per la prima volta il frutto del drago quando sono stata in Cina un paio di anni fa. Loro lo usano tantissimo e io la prima volta che l'ho visto ero davvero sospettosa. In verità non è male, non meraviglioso ma sicuramente gustoso.
Non sono un'amante spassionata delle vellutate, mi piacciono di più le zuppe con i pezzi, forse perchè mi piace usare i denti finchè ne ho ancora la capacità :-) il panino dietro mi invoglia moltissimo, amo tantissimo i pani rustici con farine di cereali e tanti semini dentro. Mio padre li odia, forse è per quello che io li amo

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo