CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
mercoledì 11 febbraio 2015
Questa volta Helga, per la prima volta e per svariati motivi, ha deposto le armi e, quindi, come avete già capito, mi sono occupata io di tutto per il mitico MTC

Non sono potuta uscire di casa e ho dovuto arrangiarmi con quello che avevo e vi confesso l’assenza del termometro, quindi scusatemi se questi baci sono molto, ma molto artigianali. Ribadisco, quindi, l’importanza di esserci sempre e solo per la contentezza di partecipare.
Per la ricetta ho seguito le indicazioni di Annarita che sono state veramente utili, dimezzando solo le dosi, in quanto come leggete nel post precedente non volevo assolutamente aumentare, in tutti i sensi, il timore di Helga.
Ed ora vi spiego il senso del mio bigliettino: il 14 febbraio Helga festeggerà l'anniversario di matrimonio e saranno ben 28 anni! Ed io ho colto al volo l'occasione per esternarle i miei auguri in modo originale. E, allora, che bacio sia, ovviamente il mio è un po' personalizzato!
Kiss Cat
Ingredienti:
35 ml panna fresca
120 g cioccolato fondente 72% con granella di cacao
30 g zenzero candito 30
30 g granella di mandorle 30 g
48 mandorle intere
250 g cioccolato fondente

Preparazione:
tritate finemente il cioccolato fondente al 72% e mettetelo da parte. Scaldate la panna in un pentolino fino a poco prima dell’ebollizione. Appena la superficie si increspa e si vedono le prime bollicine, toglietela dal fuoco. Versate velocemente il cioccolato tritato in precedenza e mescolate energicamente fino a che tutto il cioccolato non si sia sciolto perfettamente. Tagliate a pezzetti piccoli lo zenzero. Tritare con la mezzaluna le mandorle.
Prendete 24 mandorle, tagliatele nel senso della lunghezza a metà (sicuramente una metà si spezzerà) e poi accorciatele un pochino.
Unite la granella di mandorle e lo zenzero e mescolate. Mettete in un luogo fresco a raffreddare completamente. Deve avere una consistenza morbida e non troppo liquida.
Riempire un sac a poche e formare delle sfere delle dimensioni di una piccola noce (ma tutti conoscete la misura dei Baci). Poneteli su un foglio di carta da forno o una velina e metteteli al fresco o 1 minuto in frigo, giusto per dargli più compattezza.
Prendeteli tra le mani e fateli roteare per dare una forma più tondeggiante.
Prendete le mandorle tagliate a metà e posizionatele a coppia, a mo’ di orecchie, sulla sommità di ogni pallina.
Schiacciatele leggermente all’interno della ganache, affinchè si fissino sulla stessa. Con queste dosi, a seconda della grandezza, si possono avere da 12 a 15 baci. Metteteli da parte.
A questo punto bisogna temperare il cioccolato.
Tritate il cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria, facendo attenzione, perché l’acqua NON DEVE entrare in contatto MAI con il cioccolato, altrimenti il cioccolato è da buttare. Consiglio di non far bollire l’acqua per evitare schizzi o sbuffi di vapore e di asciugare bene sotto il recipiente non appena si solleva dalla pentola sottostante.
Si può fondere il cioccolato anche nel forno a microonde, a potenza bassa e dando 10 secondi alla volta e mescolare, continuando fino a che tutto il cioccolato risulti fluido.
Versate i 2/3 del cioccolato fuso su un piano di marmo, e con due spatole di metallo allargate il cioccolato e poi riportatelo al centro, ripetendo l’operazione 2/3 volte fino a quando cambia consistenza e diventa più viscoso. La temperatura in questo modo si abbassa velocemente fino a 27°/28°C .
Attenzione a non formare grumi, il cioccolato alla fine deve essere liscio. Se dovesse succedere e fossero molti, fondere di nuovo. A questo punto rimettete il cioccolato nel recipiente con il restante terzo del cioccolato, che sarà ancora caldo. Mescolate bene con una spatola (non una frusta per non incorporare aria) per far risalire a temperatura di lavorazione, 31°C nel caso del cioccolato fondente. Misurate la temperatura con il termometro. Un grado in più è tollerato. Se la temperatura è ancora troppo alta si procede di nuovo a rovesciare un po’ di cioccolato, questa volta un po’ meno e si fa la stessa operazione. Se invece la temperatura fosse troppo bassa si scalda un pochino, se siete fortunati sarà salita a 31°C, altrimenti rifate l’operazione di raffreddamento.
Quando il termometro vi dà 31/32°C il cioccolato è pronto a usare.
Prendete i vostri baci e con l’aiuto di una forchettina trampateli nel cioccolato.
Tuffateli 1 o 2 alla volta dentro il recipiente del cioccolato temperato e scolateli con l’aiuto di una forchettina. Potete utilizzare anche una forchettina di plastica alla quale avrete tolto i rebbi centrali, così sgocciola meglio.
Depositateli su un foglio di carta forno e lasciateli asciugare. I baci sono pronti da confezionare e regalare.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

17 commenti:

Loredana ha detto...

Direi che sei stata veramente brava, la forma è molto originale e l'interno lascia intendere una vera bontà.

Auguri ad Helga e una grattatina dietro le orecchie a Magalì.

ps Le chiacchiere arriveranno tra un paio di giorni ;)

baci

Annarita Rossi ha detto...

Magali, i tuoi occhi mi hanno stregato. Posso dirti che hai fatto un ottimo lavoro, il tuo bacio gattesco è tutt'altro che artigianale, direi piuttosto che è pensato e mi piace molto l'accostamento tra la mandorla e lo zenzero. Credo non sia stato facile tuffare i baci nel cioccolato e riuscire a non perdere le orecchie. Fai gli auguri a Helga perchè 28 anni di matrimonio sono un traguardo da festeggiare. A presto.

Cristina Galliti ha detto...

troppo carini i kat kisses! e auguri!

Fabiana Del Nero ha detto...

Divertentissimo!!
I baci con le orecchie, mai visto niente di simile prima d'ora.......se non sono unici questi!!:))))))

maria pia mascaretti ha detto...

Baci di gatta .. meravigliosi !
Auguroni Helga e Fabio !!

MarielladM ha detto...

Che idea i baci gattosi!

elenuccia ha detto...

Dai, che bello, ti sei sposata il giorno di San Valentino. Molto romantico. WOW 28 anni è davvero un gran bel traguardo, veramente da festeggiare. E guarda che bel regalo ti ha fatto Magali per festeggiare, ci ha proprio messo lo zampino...come nel bacio di Klimt :-)

valentine ha detto...

ma sono fighissimi!
(e la combinazione di sapori mi intriga un sacco :) )

Alessandra Gennaro ha detto...

Di 28 ce n'è uno, ma anche di Magalì, direi, unica e inimitabile come non mai! La forma è divertentissima (ma come hai fatto? hai usato uno stampo? hai fatto tutto a mano- o meglio. a zampe???), il ripieno intriga e tutto l'insieme riconcilia con il mondo. Una dichiarazione d'amore col sorriso- che è quella che ci piace di più!

Natalia ha detto...

Il ripieno mi piace tantissimo ma la forma ancora di più. Brava Magali e tanti auguri Helga!

Antonella ha detto...

No dico.....già ero estasiata guardando il famoso bacio! Stupendissimo questo! Ma quando poi ho visto i tuoi baci....be'..…..sono fantastici con quella forma!!! Ahah stupendi! Brava!

cecilia ha detto...

Poi svelerai come hai fatto a fare questi baci splendidi, attenta che ti rubano il copyright, non mi stupirei! Originalissima sei stata! Complimenti!!!

Chiara Inversi ha detto...

Adoro lo zenzero candito, che buoni i tuoi baci!
:*

Daniela Ferri ha detto...

mille auguri, anche se un po' in ritardo Helga!!!

Saparunda ha detto...

Oh mammina!! Ma sono stupendi!!! Come hai fatto????
Tante carezze e coccole a Magali e un augurio speciale ad Helga!!

Andrea ha detto...

Ma che belli questi baci gattosi, originalissimi! E tanti auguri per i vostri 28!

Ilaria Agostini ha detto...

Una dichiarazione d'amore da leccarsi i baffi e poi con il tocco di Magali che non manca mai!!! Sei stata stupenda e poi i prodotti artigianali sono i più apprezzati ;-)

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo