CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
mercoledì 16 maggio 2012
Uaaaaaooooo. Voglio ringraziare Franci di "Scorribande in cucina" che ha premiato il nostro menù "l'appetito vien viaggiando" nel contest

la voglio ringraziare pubblicamente, perchè questa tenzone a squadre è stata coinvolgente e divertente e non potrebbe essere altrimenti visto le fantastiche compagne di viaggio che ho avuto al mio fianco: ElenaLoredana e Ylenia. E' stato bello, grazie di cuore.
A chi mi legge tutto questo appare stupido, ma partecipare a queste "sfide" e, a volte, vincere, fa ritornare un po' bambini, si ritrova quell'entusiasmo, quella curiosità che non si prova più molto spesso, forse, perchè travolti dalla routine quotidiana. Dimenticavo di ringraziare anche la mia musa ispiratrice, la mia fida aiutante Magali, ormai le sue qualità di ascoltatrice, consigliera, ma soprattutto spiritello capace di scacciare gli affanni sono note a tutti voi.
Beh dopo quest'attimo di "gloria", passiamo oltre ...

Devo affrontare un periodo impegnativo e così sono scappata un attimo, mi è accaduta una cosa strana, arrivata al mare, dopo un lungo viaggio, lì mi è sembrato di giungere su un'isola deserta, non mi mancava per nulla la tecnologia e così mi sono estraniata dal mondo, anche solo se per tre giorni, una "toccata e fuga" come la definisco io abitualmente.
Ora vi racconto ... devo fare una piccola premessa la mia casetta confina con un'altra ed ognuna ha uno spazio esterno di ben 15 metri quadrati coperto da una tettoia, detto ciò posso proseguire, giungo nella mia isola felice colma di belle speranze subito vanificate dalla presenza dei miei vicini, marito e moglie,  persone riservate ed educate, ma ... la mia agognata pace era finita ancor prima di iniziare.
Premetto che amo molto vivere nel pulito, ma non mi dò alle grandi pulizie quando apro caso per due giorni, pulisco bagno, cucina, rassetto i letti, ma nulla di più. Lo so sto divagando, ora vengo al dunque ...
Il miovicino ha iniziato con lo spazzolare la trave che sorregge la tettoia (praticamente inutile, visto che qui soffia perennemente vento da 10 a 100 km all'ora), quindi traete voi le conclusioni.
Poi il giorno successivo ha passato l'aspirapolvere per ore, fin nel più nascosto angolo del giardinetto.
Ha proseguito, non contento dei giorni precedenti, a uguagliare la siepe. Beh, voi penserete, ma questo pover'uomo non può fare neanche questo? No se lo fa con una tronchesina minuscola, più o meno della taglia di un tagliaunghie, potando rametto per rametto, praticamente 4 ore di tac-tac, tac-tac ...
E l'ultimo giorno armato di spazzolone ha raschiato alacremente tutto il pavimento.
Tutto questo gran daffare per star solo una settimana ...ovviamente ha svolto queste mansioni sotto l'occhio vigile della moglie che, come d'abitudine, dirige senza far nulla.
Un uomo da sposare? No, io direi, un uomo da sedare con un po' di bromuro.
Ora tutto tace e per fortuna sono partita, ma mi domando cosa si sia inventato oggi per passare il tempo!

Vi lascio alcune immagini della spiaggia in questo periodo, date un'occhiata al cielo, potete ben comprendere come mai ci sia una tonalità di blu detta "blu Provenza".


E proprio, perchè qui in questo luogo magico ho l'occasione di gustare il pesce freschisssimo, praticamente pescato durante la notte e acquistato direttamente dai pescatori ho preparato questa ricetta con cui partecipo con piacere
al contest di Silvia


al contest di Anna


Ho volutamente prediligere ed esaltare il gusto della freschezza e preparare questa ricetta semplice, ma, vi assicuro da leccarsi i baffi. Il nome, credo, meriti una spiegazione: pomodorini su letto di tagliatelle su letto di branzino ... lo sapete ormai che sono ......... stramba!




Semplicemente a letto 
Ingredienti per 4 persone:
250 g di tagliatelle al nero di seppia
500 g di pomodori datterino scalogno
un branzino di circa 600 g
mezzo bicchiere di vino bianco
olio di oliva sale

Preparazione: 
fate cuocere il branzino al vapore. Privatelo della pelle e delle lische.
 In una padella fate con l’olio fate soffriggere lo scalogno affettato sottilmente, mettetevi i pomodori tagliati a metà, aggiungete il pesce e il vino, salate e fate cuocere a fuoco vivo per circa 15 minuti. Fate cuocere le tagliatelle in acqua bollente salata, scolate e fatele saltare in padella con il sugo. 
Servite immediatamente. 
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

6 commenti:

sississima ha detto...

ottima ricetta, inserita! Un abbraccio SILVIA

Love for Food and Photography ha detto...

Che bei colori, un effetto speciale da vedere questa pasta!!!

E' cosi bello stare lontano da tutto e da tutti, ed essendo amante della pace capisco il tuo sconforto per il vicino attivissimo.. Magari, fosse stato da solo senza la direzione lavori, la cosa sarebbe stata più tranquilla!!!

Bellissima la spiaggia, dove si trova???

Ylenia ha detto...

Chissà che bello poter staccare la spina ogni tanto e rifugiarsi in una residenza totalmente diversa, addirittura fuori dall'Italia. Il racconto del tuo dirimpettaio mi ha fatta ridere, chissà cosa starà facendo adesso. Pazienza, a volte i vicini non sono sempre silenziosi, anzi, se ne fregano fortemente di limitare rumori e modificare le loro strampalate abitudini. Intanto io mi godo le splendide foto del mare e la tua ricetta: Helga il piatto è un incanto, mi sono innamorata dei colori. Bravissima!

elenuccia ha detto...

Nooooo il vicino tutto fare....caspita che sfig*.
Io invece ho il vicino lavamacchina...la lava quasi ogni santo giorno. Conta che io sono 5 anni che non lavo la mia, una volta o l'altra gli chiedo se ha voglia di lavare anche la mia :)
Bellissime le foto del mare, per una passeggiata sul quella spiaggia potrei anche sopportare il vicino molesto.

Love for Food and Photography ha detto...

Grazie mille per il tuo commento Helga, sei sempre tanto cara. E .... sarà il nostro segreto ;-)
baci

una pinguina in cucina ha detto...

Complimenti per la vittoria! Che ridere questo post! Povero il vicino, "costretto" ai lavori forzati!!!

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo