CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
domenica 27 settembre 2015
E' tardi sto scrivendo questo post e spero di non addormentarmi ...
Lo so, potrei farne anche a meno, nessuno ne sentirebbe la mancanza, ma mi sono impegnata con me stessa a pubblicare per lo meno ogni domenica.
In effetti la tenacia è forse l'unica dote che mi appartiene, che mi ha sempre contraddistinto dai molti. Andare avanti indominita, contro ogni possibilità di riuscita, di approvazione come quando diplomata in ragioneria mi sono laureata in architettura, quando ho nuotato con i delfini, quando ho attraversato l'oceano da sola, quando ho vissuto dolori insopportabili, quando ho trovato Magali, unica gatta a cui non sono allergica, quando ho raggiunto sogni che credevo impossibili e durante tutte queste imprese mi ha aiutato avere la "capa tosta". La determinazione, la parola, anche solo presa con se stessi, sono essenziali, forse per questo, mi sento un pesce fuor d'acqua in questo mondo in cui il senso del dovere ha perduto la sua ragion d'essere, in cui io donna intransigente annaspo faticosamente!
Ecco vi ho spiegato il motivo per cui è quasi mezzanotte, la giornata è stata stancante, la salute ha fatto un po' cilecca, con la palpebra calante sono qua ad annoiarvi!
E per continuare a tediarvi, alcuni scatti estivi e non sapete quanti ancora attendono di essere pubblicati!
Ho tante ricette da pubblicare, ma devo ancora scrivere la preparazione, quindi oggi via lascio questa che ho tratto dal blog di Sabina: "Due bionde in cucina", lei bellissima e bravissima cuoca e fotografa, accompagnata da Nina la sua incantevole modella pelosotta! Oltre a queste sue capacità possiede la grandissima dote di esternare sempre il proprio pensiero e, questo, non è da tutti.
E' sempre un piacere fare le ricette che propone, perchè le sue indicazioni sono sempre perfette nelle dosi e la realizzazione è un sicuro successo. Spesso mi capita di rifare ricette tratte nell'etere, seguendo le dosi indicate che poi non si rivelano corrette ... Vi consiglio di provare questo primo piatto, perchè è proprio ottimo!
Gnudi di ricotta e spinaci con salsa di pomodorini
Ingredienti per 4 persone:
400 g di spinaci freschi
250 g di ricotta
2 uova
100 g di semolino fine, più altro
50 g di parmigiano grattugiato
noce moscata
sale e pepe

per la salsa di pomodorini:
500 g di pomodorini Piccadilly
2 cucchiai di olio d'oliva
2 spicchio d'aglio tritato
1 peperoncino essicato
una manciata abbondante di foglie di basilico (io non le avevo)
una spolverata di scorza di limone grattugiata al momento

Preparazione:
lavate bene gli spinaci, metteteli in una casseruola con il fondo spesso e cuoceteli a fuoco basso con il coperchio, in modo che cuociano con il vapore e quindi mantengano la loro consistenza.
Scolateli, eliminate bene l'acqua, fateli raffreddare e infine tritateli.
Preparate la salsa al pomodoro. Fate soffriggere l'aglio nell'olio, aggiungete i pomodorini tagliati in quarti, il peperoncino, la scorza di limone, il basilico spezzettato, salate e cuocete senza coperchio a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto, finchè la salsa si addensa.
Preparate gli gnudi. Mettete in una ciotola capiente la ricotta, sbriciolatela con la forchetta, aggiungete gli spinaci, le uova, il semolino, il parmigiano grattugiato, sale, pepe, noce moscata e amalgamate bene il tutto.
In un piatto grande o sul piano di lavoro spolverate con altro semolino, con un cucchiaio o con l'attrezzo da gelato formate gli gnocchi e passateli nel semolino per ricoprirli.
In una pentola portate a ebollizione acqua salata, cuocete gli gnocchi in più riprese, sono cotti quando salgono a galla. Scolateli bene e teneteli al caldo nel forno a 190° finchè sono cotti tutti.
Mettete gli gnocchi nei piatti, aggiungete la salsa di pomodorini ben calda, qualche foglia di basilico e una spolverata di parmigiano.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

4 commenti:

Sabina Sala ha detto...

Buona domenica Helga,
ma che bella sorpresa mi hai fatto, grazie.
Buoni anche con i pomodori a pezzi questi gnudi, stupendi, devo rifarli.
Ho letto velocemente il tuo post e non sai come ti capisco quando dici di sentirti un pesce fuor d'acqua, mi ci sento anche io.
Buona domenica e una super carezza a Magali
Sabina

SeV a colazione ha detto...

Ciao Helga, Sabina la conosco bene e ho provato varie sue ricette. È un piacere conoscere anche il tuo blog e trovarci questo ottimo piatto.
A presto,
V.

elenuccia ha detto...

Tu sei una roccia Helga, forte e determinata. Da un certo punto di vista è brutto sentirsi un pesce fuor d'acqua, ma io penso invece che il non essere come la massa sia un valore aggiunto. E tu sei sicuramente una donna speciale. Un bacione

Ilaria Agostini ha detto...

Molto interessanti questi gnudi cara Helga, li faccio anche io ma con la farina e l'idea del semolino mi sembra geniale!!!

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo