CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
domenica 18 dicembre 2016
Prometto che in settimana, come tradizione, pubblicherò un post natalizio.
Lo so appare un controsenso, perchè io sono assolutamente antinatale, ma non come tutti quello che lo professano, ma nel vero senso della parola.
Io non preparo nulla di particolare o meglio un piatto solo diverso, non quella sfilza infinita di portate.
Cerco di viverlo in modo dimesso, perchè il Natale è nel cuore, nelle belle cose che riesco a vedere, nel donare a chi sta peggio di me. Ultimamente ho deciso di cambiare il mio modo di vivere, le mie abitudini e il regalo più grande che potessi farmi è che ci sono riuscita. Non "ho predicato bene e razzolato male", ma assolutamente "predicato bene e razzolato bene" e questo mi dona una gioia ineguagliabile.
Ora andiamo in cucina con ancora una lasagna furba, perchè questo piatto è una furbata e sarà sicuramente protagonista in un giorno di festa. Le spiegazioni sul come "piegare" la sfoglia le trovate qui.
Le foto sono scattate prima del passaggio in forno quindi il formaggio si deve ancora fondere.
Lasagne aperte bianco e verde
Ingredienti per 2 persone (contando due “lasagne” a persona):
4 sfoglie lasagna grezza
mozzarella fiordilatte
pesto senza aglio q.b.
1 patata
parmigiano grattugiato fresco
olio di oliva
sale

Preparazione:
tagliare le sfoglie in metà, fatele cuocere in acqua bollente con un cucchiaio di olio salata per 5 minuti. Scolarle e distenderle su un canovaccio.
Pelate la patata, sbucciatela e affettatela, fate cuocere in acqua bollente salata per 3 minuti circa.
Tagliate a fette sottili la mozzarella, asciugate bene con carta da cucina.
Disponete le lasagne come nel disegno mettendo tra come ripieno: la patata, il pesto, la mozzarella e spolverizzate con parmigiano, sull’ultimo strato io ho messo solo pesto e parmigiano. Preparatele già sul piatto per ogni persona a cui lo servirete, io ho contato due lasagne a testa.
Al momento di servire applicate su ogni piatto la pellicola alimentare bucherellate con uno stuzzicadenti, ponete in forno a microonde per 1 minuto a bassa temperatura, solo per scaldare e far fondere i formaggi.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

2 commenti:

elenuccia ha detto...

Vedo che ci hai preso gusto con le lasagne. Pesto e mozzarella è un abbinamento che non ho mai provato.Sinceramente odio tutta questa bolgia di gente che si aggira per negozi, se questa è l'aria natalizia allora non mi piace proprio. Però sono felice di poter stare un po' con le bimbe, sono sicura che sarà un vero toccasana

carmen ha detto...

Mi piace questo modo di preparare le lasagne e ormai l'ho imparato anch'io e ogni tanto le preparo per me e mio marito...è più leggero e non c'è bisogno di farne un'intera teglia!
Grazie mille dei suggerimenti, buona giornata
Carmen

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo